Padre Silvano, il Concilio, Martini e due Papi

Un ricordo di un uomo che io ho avuto l’onore di conoscere e che, dal canto suo, si è assunto l’onere di guidarmi per un tratto di cammino; che soprattutto mi ha introdotto a una lettura della Bibbia completamente nuova. Un uomo non certo “facile”, di sicuro mai banale. Anche nelle parole che qui consegna alla memoria: sulla Chiesa, sulla speranza e sul futuro.

Per chi non ha mezz’ora, consiglio di cominciare l’ascolto dal minuto 6.

Il video è ripreso da Gli Stati Generali (giornale digitale focalizzato su notizie e storie rilevanti, inchieste e approfondimenti di qualità).

Annunci

Santi, ferite e politiche ecclesiali

RC312-376366-01-02-20140427-092733-U43010693703821uoH-U430101875165933fHD-593x443@Corriere-Web-Roma

Ho aspettato un po’ a scrivere della beatificazione di Giovanni Paolo II e di Giovanni XXIII, perché mi venivano in mente solo cose banali e volevo rifletterci sopra. Detto che nessuno aveva creato problemi riguardo al Papa “buono”, ne erano invece emersi, e non pochi, in riferimento a Woytila. Tra tutte, segnalo due scelte giornalistiche: il pezzo di don Paolo Farinella, durissimo ma, almeno personalmente, in parte condivisibile (per chi volesse leggerlo: qui); e l’intelligente (giornalisticamente) scelta di pubblicare il pensiero dei due papi attuali (quello regnante e quello emerito, ma i testi furono scritti quando i due non erano ancora saliti al soglio di Pietro) sui due papi santi (vedi qui e qui).

Continua a leggere “Santi, ferite e politiche ecclesiali”