I martiri di Tibhirine

RV15939_Articolo

Un’intervista (clicca qui) alla traduttrice Cristiana Santambrogio e a me, andata in onda ieri a Radio Vaticana, in occasione del ventennale dell’uccisione di Christan de Chergé e dei suoi compagni monaci a Tibhirine (immortalati nel film “Uomini di Dio”) e della pubblicazione di alcune pagine di Christian a commento del vangelo.

La forza di sentirsi minoranza (qui per l’intero articolo della giornalista Antonella Palermo)

Cristiana Santambrogio ha tradotto i testi di De Chergé con un fervore tutto speciale considerata la lunga esperienza di vita condotta in un monastero francese dove aveva avuto la possibilità di nutrirsi abbondantemente degli spunti di meditazioni offerte da questi monaci. …

La solitudine va immersa nella realtà“, precisa a questo riguardo Natale Benazzi, editor del libro. Bisogna continuamente essere in gioco con il mondo in cui si vive. E ancora la citazione di padre Christian: “Occorrono ancora deserti per le persone spossate”.

Continua a leggere “I martiri di Tibhirine”