La dottrina dell’infallibilità nasconde una carenza di fede?

Hans Küng

(1928- ), L’infallibilità, Milano, 1977, pagg. 126ss.

kung_big

A distanza di 45 anni è sempre interessante rileggere parte del testo con cui Hans Küng criticò il dogma dell’infallibilità. Le tesi di Kueng vennero allora liquidate insieme a colui che le aveva formulate, e non si sono ancora dati, a oggi, avanzamenti significativi. La questione rimane una spina nella carne della Chiesa ancora ai nostri giorni.

L’aporia

Da una parte, le promesse fatte alla chiesa esigono riconoscimento! Non lo può contestare nessun cristiano credente che fondi la sua fede sul Nuovo Testamento. …

Dall’altra, gli errori fatti nella chiesa esigono riconoscimento! Non lo può disconoscere nessun uomo che fondi il suo pensiero su una visione critica della realtà.

Continua a leggere “La dottrina dell’infallibilità nasconde una carenza di fede?”