Sii un buon amico…

filosofia-il-pensiero-di-pitagora_67c8baf365f52119cc57cf5fa56dd270

Pitagora (570-495 a.C.), Versi aurei, I,II. La perfezione

Sii un buon figlio, un giusto fratello, tenero sposo e buon padre; scegli per amico, l’amico della virtù; cedi ai suoi consigli, prendi la sua vita per esempio, non abbandonarlo mai anche se ti farà un piccolo torto; se lo puoi s’intende: poiché una legge severa unisce la Potenza alla Necessità.

Hai , pertanto, la possibilità di combattere e vincere le tue folli passioni: impara a dominarle. Sii sobrio, attivo e casto; evita la collera. Non compiere del male sia in pubblico che in privato; e soprattutto rispetta te stesso.

Continua a leggere “Sii un buon amico…”

La “fondazione” dei seminari

a-sassu-il-concilio-di-trento

(1545-1563): Decreto per la creazione dei seminari (1563)

“Poiché l’età degli adolescenti, se non viene rettamente educata, è pronta a seguire i piaceri del mondo, e se non s’informa fin dai più teneri anni alla pietà ed alla religione, prima che i vizi si impadroniscano di tutto l’uomo, non potrà giammai perfettamente e senza un grandissimo e quasi singolare aiuto dell’Onnipotente Iddio perseverare nella disciplina ecclesiastica, il Santo Concilio stabilisce che tutte le chiese cattedrali, metropolitane e maggiori di queste, a seconda dei mezzi e dell’ampiezza delle diocesi, siano tenute a nutrire, educare religiosamente e istruire nelle discipline ecclesiastiche un certo numero di fanciulli della stessa città o diocesi o, se non sono molto numerosi, della provincia, in un collegio che il vescovo sceglierà a questo scopo presso le stesse chiese o in un altro luogo conveniente.

Continua a leggere “La “fondazione” dei seminari”

L’educazione spirituale

images

Quando si parla di vocazione, maestri, vita interiore, uno dei temi che rischiano di essere dimenticati, o perlomeno, che sono meno trattati è quello dell’educazione di questa interiorità, della “formazione spirituale” della persona. Questa tematica è come suddivisa tra educazione psichica, intellettiva, morale, ma non trova un suo proprio spazio, sembrando vaga ai più. Cosa significa, infatti, educare “lo spirito” di una persona?

Continua a leggere “L’educazione spirituale”

Dove sono i maestri?

images2

La riflessione sul presbiterato sconfina, inevitabilmente, in quella sulla vita spirituale, o sulla vita interiore, se si preferisce; o, ancora, semplicemente sulla vita, che è quanto ci interessa, nel suo complesso, senza troppe distinzioni.

E uno dei grandi temi della vita è quello della sua formazione, iniziazione, educazione. Per accedere a una vita interiore e spirituale “sostenibile” (non legata a mode o nella mani di manipolatori) abbiamo bisogno di maestri. Tutte le tradizioni spirituali lo sanno. La vita interiore non si improvvisa, pena danni a sé e agli altri. Ne parlavo in quetso blog qualche settimana fa, ponendo sul piatto la questione dei formatori e della formazione nei seminari, ma la faccenda riguarda tutti coloro che non si accontentano del cibo e del vestito, per dirla chiosando il vangelo.

Continua a leggere “Dove sono i maestri?”