Cristo e/o Costantino

santo imperatore

Mi permetto di invitare chi potrà e vorrà alla presentazione del mio libro sull’imperatore Costantino e sulla svolta che produsse nella comprensione del cristianesimo (che ha ancora ricadute sull’oggi). E  qui di seguito un breve brano dal libro.

«Siamo figli di una cultura che fa coprire braccia e gambe nude nelle cattedrali, ma che non ha alcuna vergogna a unire croce e guerre, nell’immaginario e, non ne dubitiamo, nel sogno di molti. Un doloroso esempio di questa confusione che ci portiamo appresso nelle cose di Chiesa? È persino troppo facile: il momento che più incisivo resta nella memoria dell’ultimo secolo cristiano non è il Concilio Vaticano II (la maggioranza di coloro che si dicono credenti probabilmente neppure sa quando venne celebrato, o quali documenti vi furono prodotti, e quali scelte straordinariamente innovative che dovrebbero fare da guida per ciascuno), ma il funerale di Giovanni Paolo II. Ebbene, chi avesse posato attentamente il proprio sguardo su quell’evento, non avrebbe evitato di notare come le prime file della celebrazione fossero occupate dai potenti del mondo. Molti di loro erano donne e uomini dalle mani sporche di sangue. Lo si tacque, allora, e non lo si dice volentieri oggi.

Continua a leggere “Cristo e/o Costantino”

Annunci

Costantino e un mito lungo 2000 anni

350851351

Mi permetto di segnalare agli amici che è in libreria (pubblicato da Villaggio Maori Edizioni) la mia “fatica” sulla ricostruzione del mito costantiniano (e sulle origini dello Stato Pontificio). Non mi dilungo oltre, spero solo di aver fatto un lavoro onesto nel superare un mito che, nonostante da secoli svelato, continua a essere presente nell’immaginario occidentale e cristiano: il mito di un imperatore che avrebbe liberato il cristianesimo e permesso di costruire un’Europa cristiana grazie al suo sogno di una croce trasformata da pacificatrice a vessillo bellico; alla sua conversione (in verità: eretica), alla sua “donazione” (decisamente falsa).

Per chi volesse acquistare, ebook o libro: cliccare qui.

Spero, per chi vorrà assumersene la fatica, possa essere una lettura non troppo pesante e almeno un poco rivelante. Di seguito un breve assaggio.

Continua a leggere “Costantino e un mito lungo 2000 anni”

La libertà religiosa

Costantino I il Grande

croppedimage701426-edittocostantino

in Lattanzio (250ca-325ca), La morte dei persecutori, xlviii

Si chiude il 1700 anniversario dell’Editto di Milano. Ecco il testo del documento che ha cambiato l’Occidente.

“Considerando che la libertà religiosa non deve essere negata, ma che deve essere permesso a ciascuno, secondo la propria volontà e discrezione, di vivere la propria religione con libertà, abbiamo da tempo ordinato che anche i Cristiani potessero conservare la propria fede e il proprio culto. […]

Continua a leggere “La libertà religiosa”