Cosa succederà a Medjugorje?

Gesú_crocifisso_a_Međugorje

A fine gennaio scorso si è concluso il lunghissimo lavoro della Commissione d’inchiesta vaticana sulle apparizioni di Medjugorje. Immediatamente i negatori della veridicità delle apparizioni hanno cominciato a sorridere e a scomodare papa Francesco e le sue affermazioni sulla Madonna postina, per lasciar intendere che, finalmente, si metterà un punto finale a un fenomeno che, a detta di molti, è soltanto un imbroglio ben architettato.

Ora, che io non ami particolarmente le rivelazioni private, le apparizioni e i fenomeni misticheggianti (non dico mistici, perché la mistica, come indica Panikkar, altro non è che la forma radicale “dell’esperienza della vita”) tutti quelli che mi conoscono lo sanno bene. Alla domanda se credo che la Madonna sia apparsa a Medjugorje o ai profumi di padre Pio, non rispondo né sì né no: semplicemente, non mi interessa. Ma non sono ancora (o più?) sciocco al punto da emettere giudizi di merito verso coloro ai quali invece interessa.

Di entrambi i “fenomeni”, per questo, a me importa la ricaduta sulla Chiesa, sulla comunità dei credenti, sulla vita di relazione e di comunione. Perciò, più che essere felice nell’attesa di una sconfessione di Medjugorje, sono preoccupato di ciò che potrebbe accadere a molti di quei “semplici” che ai messaggi hanno creduto e credono. E’ inutile girarci attorno: la devozione, anche nelle sue forme più inquiete e inquietanti, è uno dei fenomeni religiosi di popolo insuperabili e ineludibili. La mia domanda, quindi, diventa: non “cosa succederà a Medjugorje”, ma “che ne sarà di quelli che vi si sono affidati” (e non si tratta solo di creduloni, o di convertiti alla Brosio, ma anche di figure come suor Elvira, tanto per fare un esempio).

Credo che la difficoltà di un pronunciamento su questo fenomeno ecclesiale sia proprio il segno della complessità moderna della relazione tra fede e massa. Che va ben al di là delle visioni (presunte) di chicchessia.

Annunci

Un pensiero riguardo “Cosa succederà a Medjugorje?

  1. E se invece i disincantati che fanno i sorrisini avessero una sorpresa…che li fa smettere di sorridere? Io non sono al corrente della questione, quindi non so se questi ultimi hanno più probabilità di spuntarla rispetto agli altri creduloni, ma che ne sappiamo di cosa è stato deciso? Sono già tanto sicuri di come e cosa farà della questione papa Francesco? Beati loro, io non lo sarei altrettanto, dato il soggetto, poco catalogabile e imprevedibile. Soprattutto poco disposto a lasciarsi inquadrare ed etichettare.
    Il poco che so dire è che ai “semplici” o “piccoli”, come anche li chiama Gesù, generalmente il Padre” rivela” cose che gli altri, i furbettoni, quelli svegli, neanche si sognano. Ed è una frase chiara, da tenere presente, anche in questo caso.
    Riguardo alla posizione su apparizioni, rivelazioni private ecc, credo che neanche i grandi mistici le abbiano volute o cercate e per alcuni il dopo è stato decisamente più scomodo del prima.
    Non ho fatto l’ esperienza di Medjugorje ma ho il racconto di tante persone serie e coi piedi per terra, neanche tanto sprovveduti dal punto di vista della fede, i quali ne riferiscono con equilibrio, riuscendo bene a separare la pula, evidente e presente in tanti aspetti, dal fior di farina, ben presente anche quello, se non altro in tanti che partono da casa e arrivano sul posto imbufaliti e se ne tornano impegnati a diventar persone migliori, riuscendoci tante volte. Già questo mi pare abbastanza.
    Spero che il discernimento della Chiesa sia stato ispirato…c’è comunque una verità, che solitamente cade sempre in mezzo agli opposti, mi auguro che esca fuori, per il bene di tutti. E’ anche vero che c’è un aspetto da recuperare; il sovrannaturale, una dimensione per sua natura poco maneggiabile e per questo poco o punto creduta.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...