1962 – 2012 Cinquantenario del ‘Monitum’

Per ricordare Teilhard, e tutti coloro che cercano linguaggi, aprono strade, rinnovano il pensiero…

I segni e le cose

Il prossimo 30 Giugno ricorrerà il cinquantenario della pubblicazione del Monitum emesso dall’allora Sacra Congregazione del Sant’Offizio (oggi Congregazione per la Dottrina della Fede) nei confronti delle opere di Pierre Teilhard de Chardin S.J., che sembra essere stato un atto meno grave di quello che la congregazione avrebbe voluto nei suoi confronti, grazie all’intervento dell’allora Papa Giovanni XXIII, il quale intervenne in favore di Teilhard e, come dice il de Lubac nel suo Quaderni del Concilio (Jaca Book, 2009), richiese la presenza dello stesso de Lubac come esperto del Concilio Vaticano II, per «dimostrare la sua contrarietà per il Monitum del Sant’Uffizio su Teilhard e per l’articolo de L’Osservatore Romano che commentava il Monitum».

L’atto, firmato dal notaio Sebastiano Masala, veniva giustificato dai gravi errori e da tali ambiguità che offendono la dottrina cattolica.

In questi cinquanta anni, in verità, nella stessa Chiesa Cattolica, molte voci autorevoli…

View original post 714 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...