2 thoughts on “Chiesa: collegialità o dittatura?

  1. Dall’alto o dal basso, dalle gerarchie o dal popolo di Dio… credo che la questione vera sia il metodo, il “come” si arrivi a prendere le decisioni. La collegialità è molto pièu della democrazia (non necessariamente principio veritativo o inclusivo e quindi giusto. Peò la collegialità ci insegna il metodo con il quale condividere idee e pratiche nell’ascolto di tutti e quindi necessariamente nel rispetto di tutti, anche dei ruoli. Certo che qualcuno alla fine deve decidere, ma il metodo diventa fondamentale per dire la bontà, anche evangelica, della decisione.

    La collegialità non è quella ministerialità che Paolo voleva per le sue comunità come metodo di cammino? Le lettere di Tito e Timoteo non sono il tentativo di annullare quella ministerialità e collegialità? La storia si ripete.
    Non possiamo rinunciare a quella pratiche evangelica di collegialità che il Vaticano II ci ha ricordato.
    Mi preoccupa non chi prende le decisioni, ma come arriva a prenderle, se rispetta un metodo o se cerca di cancellarlo, come nelle lettere di Tito e Timoteo.

    E’ possibile aprire questi spazi di collegilità incominciando dalle picole realtà ecclesiali e invocarlo nelle grandi?

    Mi piace

    1. Grazie della riflessione, Emanuele. Quello che io temo è proprio la “ripetizione” della storia. Per evitarlo, occorrerebbe proprio quel che tu dici: un buon metodo. Ma, quel che temo, è che in molti lo invocano e pochi lo strutturano. La collegialità, di per sé, è a mio parere un’evocazione ancora troppo vaga per essere definita “metodo”. E la mia domanda (è una provocazione, naturalmente!) non è semplicemente se la collegialità è “buona”, ma in che modo può essere esercitata fruttuosamente (ossia in un modo che la renda davvero “buona”).
      L’evocazione paolina della “comunione carismatica” si è scontrata duramente con le strutture concrete delle comunità. E le lettere a Tito e Timoteo, ho paura che siano state le conseguenze di una “comunione” che, per resistere, aveva necessità di autorità.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...